La Fondazione Lars Magnus Ericsson

La Fondazione si propone di contribuire al progresso tecnologico, scientifico e socio - culturale del Paese, al fine di contribuire al progresso umano e civile e di migliorare la qualità della vita.

La Fondazione

La Fondazione Lars Magnus Ericsson nasce nel 2006 come ente morale senza fini di lucro per consolidare l'impegno di Ericsson nel campo della Responsabilità Sociale in Italia, favorendo lo sviluppo sostenibile nel rispetto dell'ambiente e della società, promuovendo la diffusione della conoscenza, la ricerca dell'innovazione e lo sviluppo tecnologico nel settore delle telecomunicazioni.
Manifesto della Fondazione

Global Goals on Climate Change

Rappresentanti del mondo dell’industria, delle istituzioni e del mondo ecclesiastico si sono confrontati sull’importanza dell’Ecologia Integrale e di un nuovo paradigma, in cui gli aspetti sociali, ambientali ed economici sono sempre più legati tra loro e dove l’impegno nella società, la preoccupazione per la natura, l’attenzione agli svantaggiati, ma anche la gioia e la pace interiore risultano inseparabili.

Galleria Multimediale

In questa sezione avrai accesso ai contenuti multimediali del sito come gallerie fotografiche, video degli eventi e kit di comunicazione.

Programma Ego

Il Programma EGO è il progetto della Fondazione Lars Magnus Ericsson e di Ericsson in Italia che seleziona, ospita e accelera startup in ambito ICT.

Scendiamo in campo

La solidarietà attraverso l’innovazione tecnologica per sostenere una Onlus impegnata a supportare pazienti affetti da malattie croniche. L’evento di solidarietà rappresenta un momento di attenzione al mondo del sociale consentendo, grazie ad una piattaforma di crowdfunding appositamente sviluppata, di devolvere un contributo economico alla ComeT Onlus, la cui attività è finalizzata ad informare, educare ed agevolare l’indipendenza dei pazienti affetti da malattie croniche, in particolare il diabete.

Progetti Attivi

La Fondazione ha lo scopo di agevolare la promozione ed il sostegno del progresso scientifico e tecnologico. Per questo, ha scelto di sostenere l'innovazione, realizzando progetti di sviluppo imprenditoriale ed iniziative che promuovono la collaborazione con Enti pubblici, Università, Enti culturali ed Enti di ricerca.